The Role of Digital Technologies for Project Representation

  • Matteo Del Giudice Department of Structural, Geotechnical and Building Engineering, Polytechnic University of Turin,
Keywords: Drawing, 3D parametric modelling, BIM, Existing building

Abstract

In recent years construction industry is crossing an innovation process based on the digitization of information to reliably describe the existing architectural heritage. Therefore, the need to adopt a new graphic language based on information modelling that summarises graphic and alphanumeric characteristics of a certain building has emerged. This contribution focuses on the analysis of aspects that have characterized the idea of representation in the past, proposing information modeling as a natural renewal of design representation through digital technologies.

References

Antonini, R. (2004). Verso un’ecologia del virtuale. In Disegnare. Idee, immagini, No. 28, pp. 54-61.

Bennicelli, M. (2006). Il disegno del progetto d’architettura: origine e funzioni. Trattati, manuali, progetti e ricerche. In A. Pratelli, (a cura di). Codici del disegno di progetto. Innovazione dei modi di rappresentazione in relazione alle mutate necessità operative, pp. 253-288. Udine: Forum.

Ciribini, A. (2013). L’information modeling e il settore delle costruzioni. IIM e BIM. Santarcangelo di Romagna: Maggioli.

Dal Co, F. (1989). Sul disegno d’architettura: dodici domande. In XY dimensioni del disegno, No. 10, p. 6.

Docci, M., Migliari, R. (1992). Scienza della rappresentazione. Fonda-menti e applicazioni della geometria descrittiva. Roma: La Nuova Italia Scientifica.

Fava, A. (1938). L’applicazione dell’acciaio nella costruzione di ponti e carpenterie in Italia. In Casabella, No. 128, pp. 40-42.

Florio, R. (2012). Sul disegno. Riflessioni sul disegno di architettura. Roma: Officina Edizioni.

Melis, F. (2016). Il disegno di progetto nel Razionalismo Italiano. Espressività e lettura semantica. In S. Bertocci, M. Bini, (a cura di). Le Ragioni del Disegno. Pensiero, Forma e Modello nella gestione della complessità. Proceedings of 38° Convegno dei docenti delle discipline della Rappresentazione. Florence, 15-17 September 2016. pp. 889-894. Roma: Gangemi Editore.

Moglia, G. (1995). Il risanamento novecentesco del tratto settentrionale di via Roma. In P. Scarzella, (a cura di). Torino nell’Ottocento e nel Novecento. Ampliamenti e trasformazioni entro la cerchia dei corsi napoleonici, pp. 100-121. Torino: Celid.

Osello, A. (2012). Il futuro del disegno con il BIM per ingegneri e architetti. Palermo: Dario Flaccovio Editore.

Pavan, A., Giani, M., Mirarchi, C. (2017). BIM. Metodi e Strumenti. Progettare, costruire e gestire nell’era digitale. Milano: Tecniche Nuove.

Spallone, R. (2012). Rappresentazione e progetto. La formalizzazione delle convenzioni del disegno architettonico. Alessandria: Edizioni dell’Orso.

UNI 11337-1:2017. (2017). Edilizia e opere di ingegneria civile - Gestione digitale dei processi informativi delle costruzioni - Parte 1: Modelli, elaborati e oggetti informativi per prodotti e processi.

Published
2018-12-20
How to Cite
[1]
M. Del Giudice, “The Role of Digital Technologies for Project Representation”, diségno, no. 3, pp. 119-128, Dec. 2018.